Intégration sensorielle

Integrazione sensoriale

Integrazione sensoriale

Come creare un ambiente di integrazione sensoriale?

Ma prima perché creare un ambiente di integrazione sensoriale?

Impariamo in gran parte inconsciamente a combinare i nostri sensi (vista, udito, olfatto, tatto, gusto, equilibrio, percezione del corpo nello spazio) per apprendere il nostro ambiente. I bambini con autismo o altri disturbi neurologici a volte hanno difficoltà ad impararlo. Gli esercizi di integrazione sensoriale assumono allora il loro pieno significato. L'obiettivo è creare un ambiente espressamente pensato per stimolare e risvegliare tutti i sensi del bambino.

I terapisti occupazionali utilizzano molto spesso le stanze sensoriali per incoraggiare i bambini a correre e giocare. Durante una seduta, il bambino interagisce uno contro uno con il terapista occupazionale e partecipa ad attività che combinano stimolazione sensoriale e movimento.

Ecco alcuni esempi di attività da svolgere a casa:

  • Dondolare sullapesa a ponteo balena (movimento del corpo nello spazio)
  • ballare a ritmo di musica (udire)
  • giocando con tubi sensoriali, scatole ripiene di fagioli, pasta secca ecc (tocco)
  • strisciando attraverso tunnel (toccando e muovendo il corpo nello spazio)
  • giocare con palloni sensoriali (tocco e coordinazione occhio-mano)
  • per bilanciare su una trave (bilanciare)

E soprattutto... tifatelo e lodatelo! Rimane soprattutto un gioco che deve essere divertente e godibile :)

lascia un commento

* Campi richiesti

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere visualizzati.